IL PROGRAMMA BCI ATTIVO ANCHE IN EGITTO


Filmar è orgogliosa di annunciare che il Better Cotton Programme inizia in Egitto a partire dalla stagione 2020. Dopo anni di lavoro e coordinamento tra UNIDO, BCI, autorità egiziane e Cotton Egypt Association finalmente i contadini egiziani avranno la possibilità di coltivare il loro prezioso cotone seguendo gli standard ed i criteri di sostenibilità del programma Better Cotton; il sistema di certificazione sulla sostenibilità delle coltivazioni del cotone più diffuso al mondo, che attualmente include 23 paesi e il 30% della produzione cotoniera globale.

L'iniziativa collega efficacemente offerta e domanda di cotone, grazie alla partecipazione dei maggiori Brands e retailers internazionali che con i loro commitment annuali di acquisto, forniscono una domanda certa per i contadini che coltivano il cotone seguendo i criteri e principi del Better Cotton nei vari paesi del mondo.

E’ stato un percorso molto lungo che ha impegnato il progetto in stretta collaborazione con le nostre controparti locali, in primis il Ministero dell’ industria e il Ministero dell’Agricoltura, il Cotton research institute e la Cotton Egypt association. "Fondamentale è stato il supporto del settore privato, a partire da Filmar, che come sapete è parte integrante del progetto sin dall’inizio grazie all’iniziativa Cottonforlife" ha affermato l'Ufficio Unido in Egitto.

“Siamo orgogliosi di essere stati parte attiva di questo processo, grazie all’iniziativa Cottonforlife. Continueremo a sostenere i contadini egiziani nel miglioramento delle loro pratiche per garantire ai nostri clienti ed al mercato dei consumatori qualità coniugata con standard di sostenibilità credibili e misurabili.” ha dichiarato il nostro AD Marco Marzoli.